Artribune April 11, 2017

David LaChapelle protagonista a Venezia. Con una grande monografica e una serie inedita

By Arianna Testino

Icona della fotografia contemporanea, David LaChapelle è sbarcato alla Casa dei Tre Oci, insieme a una raccolta di scatti che ne ripercorre la carriera e a un ciclo di opere inedite, presentate in anteprima mondiale. Fra eden in technicolor e rare immagini in bianco e nero.

Attesa e a lungo annunciata, Lost + Found, la personale di David LaChapelle, ha aperto i battenti in Laguna, offrendo una panoramica su oltre cento immagini che, dagli Anni Ottanta a oggi, descrivono un excursus creativo mai uguale a se stesso. Dai primi scatti in bianco e nero fino alle icone pop contemporanee, ritratte in pose notoriamente dissacranti, lo stile di LaChapelle riempie le pareti della Casa dei Tre Oci, ammaliando lo sguardo con dettagli ed effetti cromatici diventati un vero e proprio marchio di riconoscimento. Gli stessi che animano New World, l’inedita serie ispirata a una dimensione paradisiaca, antidoto all’incertezza dell’oggi. Undici immagini potenziate dalla corporeità dei soggetti umani e dal tripudio di una natura avvolgente. Un messaggio di speranza, che lascia sullo sfondo le logiche commerciali pur riprendendone la sintassi visiva. Tutti i dettagli, e l’intervista a David LaChapelle, fra le pagine del prossimo numero di Grandi Mostre.

Download PDF (322 K)